DOMENICA 22 OTTOBRE 2017 TORNA A SAN BENEDETTO DEL TRONTO
“LA PEDALATA DEL SANTO”

Torna l’appuntamento cicloturistico di fine stagione, che si terrà nel bellissimo scenario della Riviera delle Palme. Due percorsi, paesaggi suggestivi, tanto buon cibo biologico, ottimi vini DOCG e DOC del Piceno e ricche premiazioni per le prime 10 società con maggior numero di iscritti.

 

LA MANIFESTAZIONE

Domenica 22 ottobre l’affascinante San Benedetto del Tronto tornerà ad essere capitale del cicloturismo grazie alla seconda edizione della Fondo Senza Tempo – Pedalata del Santo.

La manifestazione è organizzata dall’A.S.D. Bicigustando in collaborazione con l’Amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto guidata dal sindaco Pasqualino Piunti.

La splendida Riviera delle Palme, dunque, farà da palcoscenico a questa manifestazione, che darà l’opportunità a tutti gli amanti del pedalare senza ansia agonistica, l’opportunità di trascorrere una stupenda giornata prima dello stop invernale.

Due i suggestivi tracciati disegnati dall’organizzazione: il lungo di 91 km e il corto di 68 km.

La partenza avverrà alla francese dalle ore 08,00 alle ore 9,00 da Piazza Giorgini, dove sarà posto anche l’arrivo. Quartier generale dell’evento sarà L’Hotel Garden, a pochi metri da Piazza Giorgini, in pieno centro.

Come pacco gara i partecipanti riceveranno una bottiglia di ottimo vino Ciù Ciù.

Presso la rotonda Giorgini sarà allestita una fiera del cicloturismo, con interessanti espositori che saranno da richiamo per professionisti ed amatori. I ciclisti troveranno anche lo stand Piceno Open dove potranno ricevere informazioni e degustare gratuitamente i vini doc e docg del Piceno, l’olio extravergine di oliva dop e le olive ascolane.

Anche quest’anno molto curato sarà l’aspetto enogastronomico. 

Presso i ristori saranno presenti i banchi Piceno Open – Vinea Qualità Picena che offriranno assaggi gratuiti di vini docg e doc e prodotti della filiera bio. Particolare attenzione sarà data al ristoro ubicato in Piazza del Popolo, a Offida, dove oltre a tanto buon cibo biologico ci sarà anche musica di intrattenimento. Così come il ristoro di Montedinove, senza dimenticare il gustoso pranzo finale, anch’esso a base di prodotti del territorio, a cui seguiranno le ricche premiazioni per le società.

A seguire PREMIAZIONI MARCHE MARATHON 2017 inoltre verranno premiate le prime 10 società con il maggior numero di iscritti.

Appuntamento a San Benedetto del Tronto, dunque, per questa manifestazione che, inserita nel programma della festa in onore di San Benedetto, sarà un’occasione imperdibile per salutare amici e “avversari” prima della pausa invernale.

COME ISCRIVERSI

ISCRIZIONI IN SEGRETERIA PRESSO HOTEL GARDEN, V.LE BUOZZI, SAN BENEDETTO DEL TRONTO – SABATO 21 OTTOBRE 2017 DALLE ORE 14:30 ALLE ORE 19:00 E DOMENICA 22 OTTOBRE DALLE 7:00 ALLE 9:00 – QUOTA 15 EURO.

QUOTE D’ISCRIZIONE

  • euro 10,00 dal 03 agosto al 30 settembre 2017
  • euro 13,00 dal 1° ottobre al 19 ottobre 2017
  • Per le Società con più di 10 iscritti la quota cadauno sarà di 10 euro fino al 19 ottobre 2017 e di 13 euro dal 20 ottobre al 22 ottobre 2017.

COME ISCRIVERSI

On-line con carta di credito sul sito KronoService che garantisce la regolarità e la sicurezza dell’operazione con versamento della quota di partecipazione mediante carta di credito.

ISCRIZIONE ON LINE KRONOSERVICE

OPPURE, effettuare il pagamento a mezzo bonifico bancario di cui si precisa  IBAN: IT 98H0103024400000000737257 intestato a ASD Bicigustando ed inviare il MODULO DI ISCRIZIONE, compilato e firmato, con ricevuta di pagamento a rosciolisonia@gmail.com con la causale “Pedalata Senza Tempo San Benedetto del Tronto”.

MODULO DI ISCRIZIONE

84750897anagrafica scarica-modulo-iscrizione_copia

 

REGOLAMENTO

Possono partecipare tutti anche senza tessera ma con OBBLIGO DI CERTIFICATO MEDICO.

PER LEGGERE O SCARICARE IL REGOLAMENTO CLICCA QUI O SULL’ICONAicona_pdf

INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.granfondosanbenedettodeltronto.it,
oppure telefonare al numero 347 6910043 Sonia Roscioli (referente)

I PRECORSI