Italian Ciclotour: otto perle per pedalare senza fretta

Un viaggio da marzo a ottobre che porterà a pedalare senza fretta in quattro stupende regioni, che ospiteranno otto splendide cicloturistiche. Sarà possibile abbonarsi a questo nuovo circuito con 80 euro sino al 28 febbraio e poi con 100 euro sino al 17 marzo, giorno della prova d’apertura.

5 febbraio 2019 – Otto splendide prove che coinvolgeranno quattro stupende regioni. Sarà questo l’Italian Ciclotour, nuovo circuito dedicato agli amanti del cicloturismo, che porterà a pedalare senza fretta in territori ricchi di storia, arte, natura e ottima enogastronomia.

La prova d’apertura sarà il 17 marzo a Sansepolcro (Ar), dove andrà in scena la Maratona degli Appennini, mentre il 31 marzo ci si sposterà in provincia di Rieti, esattamente a Passo Corese, per la Granfondo internazionale Città di Fara in Sabina, che sebbene agonistica offrirà anche ai cicloturisti la possibilità di pedalare in totale libertà.

Dopo una pausa per ricaricare le forze, il 9 giugno si andrà a Visso (Mc) in occasione della Pedalata per la Sibilla, mentre due settimane dopo si tornerà sempre nel Maceratese per la Granfondo dei Sibillini – La Cicloturistica, in programma il 23 giugno Caldarola. Ci sposterà poi in Toscana, esattamente a Poppi (Ar), dove il 7 luglio si terrà la Granfondo del Casentino

Dopo la lunga e meritata pausa estiva si riprenderà il 25 agosto in Umbria, precisamente a Castiglione del Lago (Pg), dove si svolgerà la cicloturistica “I Borghi più belli d’Italia”.

Gli ultimi due appuntamenti saranno il 15 settembre Santa Maria Rossa (Pg) la Fondo dei Colli Umbri e il 13 ottobre San Benedetto del Tronto (Ap) la Fondo senza Tempo – Pedalata del Santo – Ciù Ciù, che chiuderà il circuito e la stagione.

Insomma un viaggio davvero imperdibile, al quale ci si potrà abbonare con appena 80 euro sino al 28 febbraio e poi con 100 euro sino al 15 marzo. Tutto questo online (clicca qui). Riapertura delle iscrizioni sempre a 100 euro il 16 e il 17 marzo a Sansepolcro, in occasione della prima prova. 

Ulteriori dettagli sul circuito, sull’attribuzione dei punteggi e sulle premiazioni sono disponibili sul sito ufficialeAggiornamenti anche sulla pagina FacebookPer informazioni sarà possibile scrivere a italianciclotour@gmail.com

Italian CicloTour