Rispetto per l’ambiente e per le persone alla Granfondo San Benedetto del Tronto

Gli organizzatori della granfondo di domenica 27 maggio a San Benedetto del Tronto (Ap) si raccomandano ai partecipanti di non gettare rifiuti lungo i percorsi e di mostrare rispetto per i volontari ai ristori. Chi verrà meno a queste due indicazioni, se individuato, sarà escluso dalle classifiche. 
Ricchi ristori alla Granfondo San Benedetto del Tronto (ph Play Full)

18 maggio 2018, San Benedetto del Tronto (Ap) – Mentre si avvicina a grandi passi l’appuntamento con la 9ª edizione della Granfondo San Benedetto del Tronto – Ciù Ciù, l’Asd Bicigustando, società organizzatrice, vuole rivolgere due importanti raccomandazioni a tutti coloro che decideranno di prendere parte alla manifestazione del 27 maggio

La prima è quella di rispettare le aree ecologiche poste nei pressi dei ristori, evitando di gettare in giro rifiuti, dato che si attraverseranno diverse aree classificate come Parchi nazionali. 

La seconda è quella di avere il massimo rispetto per i volontari ai ristori, non dimenticandosi che costoro stanno svolgendo un servizio per i ciclisti. Si auspica, quindi, che non si verifichino episodi di maleducazione come in passato.

Coloro che contravverranno a queste due indicazioni, se individuati, saranno esclusi dalle classifiche

QUOTE D’ISCRIZIONE 
– 35 euro sino al 24 maggio (online).
– 40 euro il 25 maggio (online) e in loco il 26 maggio dalle ore 15 alle 19.30 presso la segreteria.
– previsti 50 pettorali in griglia oro al prezzo di 50 euro (dorsali 1-50)
– iscrizione gratuita per i diversamente abili
– PROMOZIONE: 25 euro sino al 26 maggio per le società con almeno 10 iscritti