Rispetto sarà la parola d’ordine della Gf San Benedetto del Tronto

 
Una decima edizione all’insegna del rispetto. E’ questa la parola d’ordine lanciata dagli organizzatori della granfondo in programma domenica 26 maggio a San Benedetto del Tronto (Ap). 
 

Sarà il rispetto il filo conduttore della Granfondo San Benedetto del Tronto (ph Play Full)

25 gennaio 2019, San Benedetto del Tronto (Ap) – Sarà il rispetto il leitmotiv della 10ª Granfondo San Benedetto del Tronto – Ciù Ciù in programma domenica 26 maggio

Un concetto spesso dimenticato nella vita quotidiana e a volte anche da chi, praticando uno sport come il ciclismo che richiede fatica e disciplina, dovrebbe invece conoscerne bene il valore.

Rispetto per l’ambiente anzitutto, perché è davvero sconvolgente vedere tanti rifiuti lanciati lungo il percorso da alcuni ciclisti. Perché? Quelle borracce vuote o quegli involucri di plastica di barrette o gel non pesano, se li si portava prima lo si può fare anche dopo averne consumato il contenuto. Sono anche più leggeri. 

Rispetto per chi lavorasoprattutto per i tanti volontari che lungo il percorso e ai ristori si danno da fare per la riuscita della manifestazione. E’ infatti successo che qualcuno sia stato letteralmente coperto di insulti per non essere stato in grado di passare al volo l’acqua. Mica sono direttori sportivi o accompagnatori provetti, ma volontari (a volte anche persone anziane) che svolgono un servizio.

Rispetto per l’organizzazione, che fa del proprio meglio per mettere in piedi un evento divertente e sicuro.

Rispetto per il codice della strada, che vuol dire avere rispetto anzitutto di se stessi e della propria vita e anche di chi è al volante e va per la sua strada.

Insomma rispetto sarà la parola d’ordine della Granfondo San Benedetto del Tronto sarà questa.

QUOTE (clicca qui per iscriverti)
•  30,00 euro sino al 30 aprile
•  35,00 euro dal 1° maggio al 23 maggio ore 13.00 
•  40,00 euro il 24 maggio dalle ore 15.00 alle ore 19.30
•  45,00 euro in loco il 25 maggio e il 26 maggio 
• Previsti 50 dorsali in griglia oro al prezzo di 70 euro da prenotare online o in loco, fermo restando la loro disponibilità.

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook della granfondo.